Seguici su:

Chiesa

La "Populorum Progressio" di Paolo VI

18/01/2017 50^ anniversario della pubblicazione dell'Enciclica sociale "Populorum progressio" scritta da papa Paolo VI. La Dottrina Sociale della Chiesa, tradizionalmente si fa iniziare con l’enciclica di Leone XIII "Rerum novarum", che fu pubblicata nel 1891, ma in realtà sarebbe più opportuno fare riferimento alla "Immortale Dei" del 1885, che nel suo stesso incipit enuncia la questione di fondo che la Dottrina Sociale della Chiesa propone all’uomo del nostro tempo con parole famose: “Quell’immortale opera di Dio misericordioso che è la Chiesa, sebbene in sé e per sua natura si proponga come scopo la salvezza delle anime e il raggiungimento della felicità celeste, pure anche nel campo delle cose terrene reca tali e tanti benefìci, ...



Continua a leggere....

Enciclica Laudato sì

09/12/2015 L'enciclica di Papa Francesco dedicata all'ambiente ha per titolo "Laudato sì". Papa Francesco ha voluto dedicare a quella lode infinita a Dio creatore e al creato di San Francesco la sua nuova enciclica in cui rivolge un doppio appello, a "proteggere la casa comune", controllando surriscaldamento climatico e altri danni ambientali, ma anche cambiare modello di sviluppo, per i "poveri", e "per uno sviluppo sostenibile e integrale". Il modello consumista è completamente disinteressato al "bene comune". Realizzare una "cittadinanza ecologica" invece porta a una serie di "azioni quotidiane" che hanno di mira la cura del creato, e uno sviluppo equo. La enciclica ne elenca varie, dal consumo equo e solidale, al minor uso di condizionatori, alla gestione dei rifiuti. Spesso - scrive il Papa - non si ha "chiara coscienza" che le "inequità" nell'ambiente e nel modello di sviluppo colpiscono soprattutto i poveri.

Continua a leggere...

La legge di Re Salomone

04/09/2014 AIC propone la lettura e la presentazione del libro "La legge di Re Salomone. Ragione e diritto nei discorsi di Benedetto XVI a cura di Marta Cartabia e Andrea Simoncini, edito da Rizzoli" in cui sono raccolti cinque discorsi famosi di Benedetto XVI (all’Università di Regensburg, all’Assemblea delle Nazioni Unite, al Collège des Bernardins, alla Westminster Hall e al Reichstag di Berlino), insieme al commento di autorevolissimi studiosi di diversa appartenenza religiosa”. I risultati sono giudicati eccezionali da Simoncini: “Quasi tutti gli studiosi intervenuti ritengono che sia uno stereotipo la percezione diffusa che si ha della Chiesa quando interviene sui nostri temi”. Insomma, come si può vedere leggendo i discorsi di papa Benedetto, la Chiesa “non interviene a gamba tesa o in maniera scorretta”, pretendendo qualcosa in base al principio di autorità; “la Chiesa fa appello essenzialmente a ‘ragione’ e ‘natura’, nella loro correlazione”. Ed è un messaggio di straordinaria attualità nel contesto attuale di crisi profonda degli ordinamenti democratici.

Continua a leggere...

Enciclica Lumen Fidei

29/05/2013 Lumen Fidei è il titolo della prima enciclica di papa Francesco redatta a quattro mani con Joseph Ratzinger. Suddivisa in quattro capitoli, più un’introduzione e una conclusione, il documento di ottantotto pagine ripercorre la storia della fede cristiana. La tradizione della Chiesa ha sempre associato la fede alla luce che disperde le tenebre e illumina il cammino; ma nella modernità la fede “ha finito per essere associata al buio”, è diventata sinonimo di oscurantismo: “Si è pensato che una tale luce potesse bastare per le società antiche, ma non servisse per i nuovi tempi, per l’uomo diventato adulto, fiero della sua ragione, desideroso di esplorare in modo nuovo il futuro. In questo senso, la fede appariva come una luce illusoria, che impediva all’uomo di coltivare l’audacia del sapere”.



Continua a leggere...