Seguici su:

Letteratura e Poesia

Dante, Milosz e Manzoni letti da Franco Palmieri

07/07/2016 Franco Palmieri, attore e regista italiano ha dato la sua disponibilità ad AIC per eseguire letture di Dante (Cabaret Dantesco), Milosz (Miguel Manara) e Manzoni (Una notte illuminata) in occasione di serate, festival e incontri, adatte a tutti e anche ad un pubblico di giovani, in ambito scolastico. I singoli eventi possono essere predisposti in qualsiasi spazio e hanno una sola necessità tecnica di un impianto di amplificazione.



Continua a leggere...


SHAKESPEARE: 1616-2016

26/04/2016 Il 2016 segna il 400° anniversario della morte di William Shakespeare e in tutto il mondo sono in programma eventi straordinari per celebrare il “bardo” che è ancora protagonista indiscusso della cultura mondiale e la sua eredità si ritrova ovunque.
Franco Palmieri, attore e regista organizza serate di lettura e guida alla scoperta del genio tanto celebrato quanto sconosciuto di Shakespeare, l'autore che commuove e diverte da più di quattrocento anni.

Continua a leggere...


Conoscere Charles Péguy

29/05/2014 In occasione del centenario della morte di Charles Péguy, AIC ripropone la lettura e la scoperta di un autore sempre più centrale e significativo per la nostra esperienza cristiana.
"Non si è mai parlato così cristiano" disse di lui Von Balthasar. Peguy ci ha aiutato a capire cos' è l'avvenimento, a capire le debolezze del mondo moderno, ci ha insegnato la virtù della speranza e a dubitare della "cricca dei devoti".






Continua a leggere...

Elena Bono: La scrittura come vocazione

02/12/2014 Elena Bono è considerata da molti critici tra le figure più eminenti del Novecento letterario italiano, nasce a Sonnino il 29 ottobre 1921 da Francesco Bono e Giselda Cardosi. Si trasferisce bambina a Recanati e dopo qualche anno a Chiavari, dove rimarrà fino alla sua scomparsa avvenuta il 26 febbraio 2014. Sposa nel 1959 Gian Maria Mazzini; dall’unione non nasceranno figli. Dopo le prime apparizioni su L’Illustrazione italiana e altre riviste, esordisce nel 1952 presso Garzanti con la raccolta di poesie I galli notturni. Due anni più tardi la stessa casa editrice pubblica il dramma teatrale Ippolito e, nel 1956, il suo capolavoro assoluto, la raccolta di racconti Morte di Adamo. Pur definendosi una poetessa, Elena Bono ha percorso tutti i settori della letteratura, con esiti sempre eccellenti. Cattolica militante e terziaria francescana, Elena Bono ha vissuto la propria vita di artista come risposta a una chiamata: la scrittura come vocazione.

Continua a leggere...

Letture Dantesche

14/01/2016 “Dante chiede a ogni lettore non di capire, ma di conoscere. Ci invita a prendere il largo con il suo legno che cantando varca, a gettare l’ancora e a ormeggiare in ogni porto dell’oceano umano” (Franco Palmieri). L'attore e regista con il suo libro "Incantati dalla Commedia" (edizioni della Meridiana, 2013) ha riunito nelle piazze italiane migliaia di persone a leggere la Commedia, come a Matera nell'ottobre del 2015, dove 430 persone hanno dato vita alla Commedia di Dante nella suggestiva cornice dei Sassi, o a Firenze, con lo spettacolo realizzato all'interno del complesso di Santa Croce.

Continua a leggere...

Il mio amico Leopardi

Questo volume è una originale guida alla poesia di Leopardi a partire dai luoghi che alcuni versi hanno reso immortali – il Colle dell’Infinito, la Torre del passero solitario, la Piazzuola del sabato del villaggio… – per verificare come in lui dal temporale nasca il desiderio dell’eterno, dal contingente l’anelito all’assoluto.
Proprio questa tensione rese Leopardi “amico” di un giovane seminarista che a tredici anni imparò tutti i suoi canti, nei quali sentiva espressa la nostalgia della bellezza, profezia della Bellezza fatta carne.
Per questo Leopardi, da tanti considerato simbolo del pessimismo, è paradossalmente un fattore decisivo dell’avventura umana e della nascita della personalità cristiana di don Luigi Giussani, che ha generato un popolo di uomini adulti nella fede.

Continua a leggere...

Giovannino Guareschi

AIC propone una serie di eventi e un ciclo di cineforum alla scoperta del grande umorista e scrittore italiano Giovannino Guareschi:
1) Cineforum "L'altro Guareschi" : 3 film poco conosciuti, tratti da racconti di Guareschi, o con sceneggiature e regia sue, che danno un'idea più approfondita della persona.
2) "Alla scoperta del Mondo Piccolo" : visita a Brescello (museo e luoghi dei film di don Camillo), pranzo in trattoria con le specialità della zona, e al pomeriggio visita al Club dei Ventitrè a Roncole Verdi, incontrando Alberto e Carlotta Guareschi.

Continua a leggere...

Vita e destino. Il Romanzo della libertà

Ricorre nel 2014 il cinquantesimo anniversario della morte di Vasilij Grossman (1905-1964); scrittore russo, è autore di uno dei maggiori romanzi del XX secolo, “Vita e destino”.
Nell’opera di Grossman si evidenziano con chiarezza il valore irriducibile della libertà della persona e la sua opposizione alle ideologie (a partire dai totalitarismi del XX secolo).
L’opera di Grossman è sempre stata molto cara a don Giussani, fondatore del movimento di Comunione e Liberazione, che ha proposto a più riprese la lettura di “Vita e destino”, sottolineando la posizione di Grossman di fronte al reale, caratterizzata da una passione sincera per la libertà ed una posizione ultimamente positiva di fronte a tutte le circostanze della vita.

Continua a leggere...

Il genio di Leopardi

In un momento come quello attuale AIC ripropone Leopardi e la sua geniale ed emozionante lettura della statura dell' uomo di fronte al Mistero. Una delle voci più alte e inquiete della modernità. Per un aiuto alla presentazione dell' opera di Giacomo Leopardi contattare la segreteria di AIC.

Riproponiamo la parte conclusiva del primo capitolo di "Le mie letture" di Luigi Giussani, edizioni BUR dal titolo Giacomo Leopardi: Al culmine del suo genio profetico (pagine 26-31)

Continua a leggere...

Pascoli, il canto della sperduta piccolezza

Il 6 aprile 2012 ricorre il centenario della morte del grande poeta Giovanni Pascoli, uno dei massimi rappresentanti della cultura e della letteratura italiana. AIC propone una lettura di poesie a cura di Davide Rondoni dal titolo: DELICATEZZA E VERTIGINE, PASCOLI E IL SENSO DEL MISTERO. La lettura di poesia sarà accompagnata da momenti musicali con violoncello e arpa.....Sempre più magnetico. Più vorticoso. E sfuggente. Così ci appare, e si impone, sempre più grande, la figura di Giovanni Pascoli a cent’anni dalla morte. Poeta che glorifica e annulla la lingua nel momento in cui la resuscita continuamente – la sua "lingua morta" di poesia, così postuma e fervida.

Continua a leggere...

Gesù. Un racconto sempre nuovo

AIC propone delle serate in preparazione alla Pasqua curate da Davide Rondoni. Letture di brani tratti dal libro "Gesù. Un racconto sempre nuovo" di Davide Rondoni, (Piemme 2013), accompagnati da letture e musiche.

Per prenotare una serata contattare la Segreteria AIC






Letture di poesie. Via crucis dell'amico

In preparazione della Santa Pasqua, AIC propone delle letture di poesie accompagnate da brani musicali eseguiti da pianoforte, cello o violino, tratte dal libro di Davide Rondoni "Via Crucis dell'amico" (Marietti). Dalla quarta di copertina: Un amico che vede quel che non immaginava. Pietro sulla scena della via Crucis. Dove il suo Amico è preda del dolore e dello scherno, dove è senza scampo. Una via Crucis commissionata da un Vescovo a un poeta. Per il popolo che si immedesima nel cammino di Gesù al Calvario. La scena più famosa del mondo. Vista non con occhi generici. Ma con quelli dell'amico. In questa voce trova voce chi Lo ama, e chi Lo ha tradito, chi sa cosa succede e chi non ci capisce quasi niente.


Continua a leggere...