Seguici su:

Jannacci

Le sue canzoni a fumetti, contro la povertà

Ricordare Enzo Jannacci. Lo fanno Caritas Ambrosiana, il giornale di strada Scarp de' tenis (promosso da Caritas) e Wow Museo del Fumetto, insieme ad artisti e cultori dell'opera di Jannacci, che propongono dal 17 ottobre l'iniziativa "La mia gente. Enzo Jannacci, canzoni a colori", sostenuta da Fondazione Cariplo, Etica Sgr e Fondazione Sacra Famiglia. L'iniziativa, spiegano i promotori, "intende onorare l'artista milanese, scomparso a marzo, cantore, per mezzo secolo, della Milano e dell'Italia dei margini sociali: una mostra con 50 splendide tavole, disegnate da altrettanti, importanti fumettisti italiani, farà rivivere (anche nel catalogo edito da ReNoir, 64 pagine, 3 euro) i personaggi delle sue canzoni". L'iniziativa "intende anche rafforzare percorsi di solidarietà con persone che vivono in condizione di povertà e grave emarginazione. I fondi raccolti saranno destinati all'accompagnamento sociale delle persone senza dimora ospiti del Rifugio Caritas alla Stazione Centrale di Milano e dei venditori della rivista Scarp de' tenis.


Scarica la locandina della Mostra "La mia gente. Enzo Jannacci, canzoni a colori"
Vedi i nomi degli illustratori
Leggi la notizia sul settimanale della diocesi di Milano
Vedi il programma completo della Mostra

La mostra é disponibile anche in formato itinerante.

Per maggiori informazioni contattare la Segreteria AIC