Seguici su:

In evidenza

Il ciclo del #meeting18 curato da Luciano Violante

Rivedi il ciclo di incontri sull'identità del nostro paese dal titolo "Essere italiani", curati da Luciano Violante, che si è svolto durante il #meeting18. "Nel mondo occidentale sta prendendo piede un'idea integralista e discriminatoria, una configurazione che vede nel diverso da sé un nemico. Questa idea sta toccando anche l'Italia, ma storicamente questa identità non ci appartiene. Noi siamo un paese con molte culture e aperture nei confronti di chi è diverso da noi. Si tratta di voler discutere della vera identità italiana da contrapporre a quella basata sulla discriminazione che si sta formando negli ultimi anni. Così Luciano Violante ai microfoni di RaiNews24 ha spiegato da dove è nata l'idea del ciclo di incontri dal titolo "Essere italiani", una rassegna che al Meeting ha portato le testimonianze di Brunello Cucinelli, Andrea Simoncini, Gabriele Lavia e Diego Piacentini.

Cosa vuol dire essere italiani oggi? Perchè appare necessario parlare dell’identità italiana? Sovranismo, diffidenza, posizioni escursioniste, sembrano violare la nostra cultura del rispetto, dell’accoglienza della sapienza del fare. Per capire l’oggi è importante partire dalla nostra storia.
Giorgio Vittadini, durante la presentazione del ciclo al #meeting18 ha affermato “Siamo tornati all’epoca dei nazionalismi” con un un breve ma efficace excursus storico: “Fino al secolo scorso i corpi intermedi in mancanza di una consapevolezza identitaria nazionale definivano la nostra identità; ora anche questo sembra essere andato in crisi. Appaiono più forti corporazioni che non lasciano spazio all’individuo. La domanda su cosa vuol dire essere italiani si rivela, perciò, molto interessante, anche se la percezione di una risposta risulta essere ancora molto distante da un antropologia positiva che ha a che fare con la felicità”.
Alla luce di tale considerazione Luciano Violante ha introdotto un video in cui è stato chiesto a persone comuni e a personaggi famosi – insegnanti, giornalisti, professori universitari, calciatori e imprenditori – di riflettere sulla problematica. Tutti gli interventi sottolineano la complessità della questione, guardandola da sfaccettature diverse. Da qui Violante ha sottolineato come un’identità italiana sia sempre esistita, come virtù. Essa deriva da alcuni fattori presenti nello storico del popolo italico: predisposizione alla molteplicità, amore per la cultura, lingua e cattolicesimo. Tutti elementi che hanno contribuito a dare un’identità stabile al popolo italiano in epoche in cui nel resto d’Europa vincevano divisioni e parcellizzazioni. Il presidente sottolinea, quindi, un grande pericolo che percepisce nell’epoca attuale, quello della lotta contro il diverso, e conclude: “Occorre costruire una identità nel rispetto dell'altro; questa è la nostra cultura. Ritengo che ci sia spazio per un lavoro di costruzione interessante, perché anche se l’identità italiana è presente non abbiamo ancora finito di fare l'Italia”.



Video realizzato da Francesco Bernardini e Simona Angela Gallo presentato al #meeting18 che racchiudere 21 racconti di persone comuni e personaggi famosi – insegnanti, giornalisti, professori universitari, calciatori e imprenditori – a cui è stato chiesto di riflettere su cosa significhi essere italiani.

Rivedi l'incontro"Essere italiani" . Ciclo a cura di Luciano Violante che si è svolto Domenica 19 agosto 2018 al #meeting18 con Diego Piacentini, Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale; Luciano Violante, Presidente Emerito della Camera dei Deputati. Ha introdotto Giorgio Vittadini, Presidente Fondazione per la Sussidiarietà.

Rivedi l'incontro Popolo, Libertà, Democrazia" che si è svolto Lunedì 20 agosto 2018 al #meeting18 con Andrea Simoncini, Professore Ordinario di Diritto Costituzionale all’Università degli Studi di Firenze; Luciano Violante, Presidente Emerito della Camera dei Deputati. Ha introdfotto Davide Perillo, Direttore di Tracce.

Rivedi l'incontro "Essere italiani: Il genio artistico" che si è svolto Martedì 21 agosto 2018 al #meeting18 con Gabriele Lavia, Regista e attore. Introduce: Massimo Bernardini, Conduttore televisivo e giornalista.

Rivedi l'incontro "Essere italiani: Il gusto di creare sviluppo" che si è svolto Mercoledì 23 agosto 2018 al #meeting18 con Brunello Cucinelli, Presidente e Amministratore Delegato Brunello Cucinelli Spa. Introduce Claudia Munarin, Studentessa di Lettere e Filosofia all’Università Cattolica di Milano.


Approfondimenti


Leggi "Essere italiani" (Comunicato stampa del #meeting18, 20/8/2018)