Seguici su:

In evidenza

A Tolentino "Costruiamo e mettiamo in scena un racconto"

Il Circolo Culturale "Tulio Colsalvatico" di Tolentino (Mc) propone un laboratorio teatrale per adolescenti dal titolo "Costruiamo e mettiamo in scena un racconto".

Come è nato questo incontro?
Un giorno, trovandomi a dialogare con alcuni ragazzi, si è iniziato a parlare di passioni e desideri, e abbiamo iniziato a raccontare una storia. La passione emersa e condivisa da più ragazzi riguarda le pietre e lo studio delle pietre. Dunque la pietra è ad oggi il filo rosso che accompagna la nostra ricerca teatrale alla scoperta di un senso più profondo che possa parlare al cuore di tutti.
Si va a costruire insieme un piccolo spettacolo teatrale, accompagnati da questa tensione: che cosa cerco?
Che cosa desidera il mio cuore nel profondo?

***********************************************************
PER CHI:Il laboratorio è pensato per adolescenti, dagli 11 ai 19 anni
LUOGO: Circolo Culturale “Tullio Colsalvatico” – Tolentino Piazza Mauruzi, 12
PERIODO: 10 incontri fra luglio ed inizio settembre 2018 con iscrizione in loco
11/12/13 luglio,
18/19/20 luglio,
4/5 e 7/8 settembre
dalle ore 15 alle ore 17
è richiesta la quota di partecipazione di € 20 (venti), come contributo alle spese di materiale e di assicurazione.

CONTENUTO DEI LABORATORI:
Non c'è solo una modalità o una tecnica per raccontare una storia. Lo si può fare in tantissimi modi e da diversi punti di vista, si può narrare con gli attori che recitano la storia in scena, utilizzando oggetti, suoni o semplicemente soli, con la forza delle parole e/o del corpo e nient'altro… ci saranno esercizi di scrittura creativa con carta e penna, ma anche di scrittura… fisica! Cercando di raccontare senza usare parole, ma attraverso il gesto e l’azione!
Partiremo certamente dal confronto a tavolino, cercando fra canzoni, testi e immagini, qualcosa che ci colpisca, e da lì ciascuno comincerà a realizzare il suo racconto, per questo sarà importante tenere un diario di bordo per tutta la durata del lab, ma anche un diario di gruppo, dove scrivere la nuova storia, il racconto dei racconti, quello generato dall’interazione e il dialogo fra i racconti di tutti… useremo stoffe, gomitoli, e fogli
Ogni storia ha un seme di verità, di gioia, occorre vederlo e tentare di coltivarlo… perché sia un seme che dia frutto, il frutto di una Grande Storia…

Giulia Merelli è attrice, di 29 anni. Dopo la laurea in lettere classiche all'Università di Perugia, nel 2013 si diploma come “attrice-performer” presso il C.U.T. di Perugia, Scuola del Teatro Stabile dell’Umbria, dove matura capacità di presenza e scrittura scenica. In aprile 2015 debutta con “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, regia di Alessandro Gassmann, Teatro Bellini di Napoli, con cui va in tournée per tre anni. Ultimo lavoro, Delitto e castigo, regia di A. Oliva, Franco Parenti, Milano, 2018.
Da un anno, guida il progetto ANIMA, spettacolo teatrale in costruzione con la compagnia ANIME, già presentato in varie località, tra cui il Castello della Rancia di Tolentino, il 10 marzo 2018.

Per info: segreteria@colsalvatico.it