Seguici su:

Eventi

Nova Milanese (Mi): Virus Vitale

Spettacolo di varietà con Carlo Pastori e Walter Muto

L' Associazione Culturale "Felicita Merati" ha organizzato per i ragazzi della scuola media "Giovanni XXIII" lo spettacolo di varietà "Virus Vitale" con Carlo Pastori e Walter Muto.

Racconto dello spettacolo:
"Uno spettacolo di figli. VIRUS VITALE"
Abbiamo uno spettacolo di figli, sono il nostro futuro e il futuro del Paese, ma spesso riusciamo a vedere in loro solo le fatiche, le mancanze, le difficoltà o i cali di rendimento scolastico. Siamo anche noi sfiduciati e stanchi e trasmettiamo a loro questo sentimento, ma il 22 dicembre guardando le loro mani alzate, curiosi e attenti, ho pensato che è sbagliato pensare al “problema giovani” loro sono la risorsa giovane.
VIRUS VITALE si chiamava lo spettacolo, offerto alla scuola Giovanni XXIII (l’auditorium era occupato e il Centro Parrocchiale non contiene i ragazzi dei due plessi scolastici) dall’Associazione Felicita Merati e Associazione Spazio Vita.
Progetto Fuoriclasse finanziato da Fondazione Monza e Briana e patrocinato dal Comune di Nova Milanese.
VIRUS VITALE la bellezza è contagiosa. Bravissimi Carlo Pastori e Walter Muto nel portarci a spasso tra le cose belle degli ultimi 30 anni, la musica che cambia, le abitudini che si modificano.
Commovente il video dell’ultima interpretazione di Andrea Parodi dei Tazenda “No potho riposar” che ha fatto commuovere un po’ tutti.
All’inizio abbiamo pensato che non fosse adatto ai ragazzi, come quando un nonno racconta della sua giovinezza e qualcuno si chiede “ma a chi interessa?”
Invece man mano che si parlava di nostalgia, di dolore, di senso della vita, abbiamo capito che i ragazzi erano sul pezzo più e meglio di noi.
Alla fine dello spettacolo, la possibilità di chiacchierare con gli artisti, perché lo spettacolo continua e si possono apprendere cose nuove, soddisfare curiosità, dire cosa è piaciuto ma soprattutto cosa vorresti cambiare. Quelle mani alzate, quelle domande sempre pertinenti, il fatto che qualcuno si sia fermato e sia salito sul palco per vedere da vicino il mestiere del musicista, tutto questo non solo ripaga dell’impegno e della fatica ma ci induce a sperare di riuscire a trovare i fondi perché questa occasione di bellezza in prossimità del Natale si possa ripetere. Perché inostri ragazzi meritano molto.
(Nerella Buggio, Associazione Culturale Felicita Merati)


Quando

Dove

Organizzato da

Personaggi