Seguici su:

Eventi

Giussano (Mb): Giussano Incontra 2020

Sguardo all'opera

La manifestazione è alla 5a edizione
le circostanze di questo periodo di pandemia drammatiche, dolorose, spesso destabilizzanti, obbligano ad un giudizio su cosa e come abbiamo vissuto e viviamo, su cosa abbiamo incontrato e capito della realtà che, imponente, ci si è posta davanti .
Ciò è importante anche per parlare di ri-partenza , sia da un punto di vista personale che sociale , perché occorre ripartire cambiati…
Nel pensare e programmare GIUSSANOINCONTRA2020 , che avrà per titolo BELLEZZA una sorpresa imprevista, abbiamo voluto farci indirizzare da quanto papa Francesco ha detto nella preghiera per gli artisti del maggio scorso, sentiamo il suo giudizio vero e capace di interpellarci in questo tempo difficile. Così diceva: “… gli artisti, hanno questa capacità di creatività molto grande e per mezzo della strada della bellezza ci indicano la strada da seguire. … gli artisti fanno capire cosa sia la bellezza.”

La manifestazione verrà Inaugurata (domenica 4/10 ore 17,30) da
SGUARDO ALL'OPERA. Meditati commenti a dipinti e artisti.
Testi di Maurizio Giovagnoni , docente d’arte e immagine  - Letture di Matteo Bonanni, attore


Il titolo è ambivalente: sguardo all'opera d'arte ma anche sguardo che opera, che lavora di fronte all'immagine, al suo segreto linguaggio. Il sottotitolo rivela l'operazione dell'autore dei testi, si tratta di una vera meditazione dove, come accade quando si sta solitari davanti ad un dipinto, si inizia una descrizione, di quel che si osserva, a sé stessi. Il progetto assume una forma teatrale attraverso l'interpretazione dei testi da parte dell’attore Matteo Bonanni. I commenti alle varie opere diventano parola detta, da ascoltare quindi da condividere. Ascolto ma anche visione: le letture saranno supportate da video che mostreranno di volta in volta le opere. 

Le Serate dei giorni feriali prevedono
(martedì 6/10 ore 21.15) -FINESTRE a cura di Marco Radaelli e Luisa Ballabio, docenti del Liceo Artistico Modigliani

“Finestre” è un libero viaggio per presentare la finestra come uno scandaglio del cuore umano, metafora del suo rapporto con la totalità del reale.
Il percorso spazierà dalla letteratura alla pittura, dalla scultura alla fotografia e al cinema.

2-(giovedì 8/10 ore 21.15) Dialogo in diretta da Mosca, con Giovanna Parravicini, Ricercatrice della Fondazione Russia Cristiana, a partire dal racconto “La Madonna Sistina “di Vasilij Grossman con letture dal vivo dell’attore Matteo Bonanni.
Alla fine “Non c’è nulla di più sublime dell’umano nell’uomo”, afferma Grossman.
Ma che cos’è questo “umano”, invincibile baluardo contro la barbarie? È uno sguardo e insieme una immedesimazione, come quella della Madonna con ciò che è l’umano”. La Madonna che ispira Grossman è la stupenda Madonna Sistina, il capolavoro di Raffaello conservato a Dresda. Sarà , quindi, anche l’ occasione per tributare il nostro omaggio al genio artistico di Raffaello nel 500° anniversario della morte.

La Conclusione (sabato 10/10 ore 21.15) - INCONTRO con il Professor Lucio Rossi, ideatore del progetto «High Luminosity LHC» presso il Cern di Ginevra, a partire dalla domanda: Quale Bellezza e quale contributo ci consegna la ricerca scientifica nel lavoro di andare oltre l’apparenza delle cose e qual è il cammino al Vero nella scienza ?
NB. Saranno ottemperate le cautele legate alla pandemia da Covid in vigore nelle date in questione.

Collaborazioni : Comunità Pastorale San Paolo,Fondazione di Comunità Monza e Brianza, Comune di Giussano,Comitato Laghetto

I GIOVANI INCONTRANO:proponiamo nella scuola primaria il Concorso Artistico dal titolo: “Guardo dalla finestra…che bellezza!”.La Premiazione dei vincitori sarà domenica 11/10 ore 17.00 ,Chiesa di San Francesco
L’iniziativa è rivolta a cittadini , adulti e giovani, della nostra città e dei paesi limitrofi ,la fruizione della stessa sarà gratuita.

Quando

Dove

Organizzato da