Seguici su:

Eventi

Gallarate (Va): Il rinascimento dei bambini

L'accoglienza agli Innocenti

Una mostra per ricordare i 600 anni dalla fondazione dell’ospedale fiorentino dell’infanzia: prima realtà italiana totalmente dedicata all’accoglienza di bambini e orfani. Con questo evento il centro culturale Tommaso Moro di Gallarate ricorda lo Spedale degli Innocenti di Firenze. L’evento, che si svolgerà alla chiesa di san Pietro, tra il 30 settembre e l’11 ottobre, è stato organizzato in collaborazione con l’Istituto Sacro Cuore, la Comunità Pastorale San Cristoforo, il Meeting di Rimini, il Banco Farmaceutico e con il Patrocinio del Comune di Gallarate.

In ricordo di chi aiutava i bambini
La mostra ricorda quindi lo Spedale fiorentino attraverso pannelli didascalici divisi in 3 sezioni. La prima, racconta la genesi dell’Istituto, le figure chiave per la realizzazione dell’opera e le tappe fondamentali che hanno ampliato e trasformato l’edificio nei 600 anni di storia. La seconda sezione si concentra sulla vita nell’ospedale e le storie di alcuni bambini accolti nel tempo. La terza, attraverso le pregiate opere d’arte commissionate dalle istituzioni e donate dai tanti benefattori nel corso dei secoli, approfondisce lo stretto legame tra bellezza e carità.

Tutte le informazioni

L’ingresso è libero, ma sarà necessario prenotarsi al 346 0104725. Si potrà accedere alla mostra, nel rispetto delle normative anti-contagio dal lunedì al venerdì, dalle 17 alle 19. Il sabato dalle 10:30 alle 12:30, dalle 16:30 alle 19:00 e dalle 21:00 alle 22:30. La domenica, infine la mostra sarà aperta dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19:00.

Un esempio unico al mondo
La mostra, realizzata per celebrare i 600 anni dalla fondazione dell’Ospedale fiorentino, vuole far conoscere la straordinaria realtà, passata e presente, della prima opera totalmente dedicata all’infanzia della nostra storia. Il 17 agosto 1419, viene posata la prima pietra dello Spedale degli Innocenti, che sarà inaugurato nel 1445. Il centro fu fondato sul progetto del Brunelleschi ed è la prima istituzione della storia completamente dedicata all’infanzia e, probabilmente, la prima architettura rinascimentale al mondo.

Lo Spedale accoglie, accudisce ed educa gli orfani. E li fa vivere in un contesto pieno di bellezza. Per i trovatelli, viene addirittura creato un nuovo linguaggio architettonico, quello del Rinascimento, mentre lo Spedale, nei secoli, continua ad arricchire ogni suo spazio d’opere d’arte, appositamente commissionate o donate da tanti benefattori. La protagonista assoluta è Maria.
Malpensa 24

Scarica la locandina

Quando

Dove

Organizzato da