Seguici su:

Eventi

Milano: Sussidiarietà..e giovani al sud

Presentazione Rapporto sulla sussidiarietà 2017/2018

Una grande verità è rimasta nascosta per troppo tempo nel dibattito pubblico: la ripresa dell'Italia è la ripresa del suo Meridione. Una battaglia tutt'altro che persa e, anzi, ancora tutta da giocare. Come? Il nuovo Rapporto "Sussidiarietà e... giovani al Sud" affronta il tema offrendo una lettura originale dei problemi e delle opportunità di sviluppo del Meridione d'Italia.
I rilievi emersi dalla ricerca danno motivi di speranza. Senza negare i nodi irrisolti radicati nella storia, l'indagine dice che ci sono tutti gli elementi per ripartire, che c'è la possibilità per i giovani del Mezzogiorno di costruire il loro futuro e, con esso, lo sviluppo dei loro territori.
Quello che serve a tale scopo però è una "scossa", un cambiamento di visione: il Sud Italia non è periferia ma, secondo un'intuizione secolare e un dato geografico, è un centro. In particolare, il centro di una delle aree di maggiore interesse al mondo, quella del Mediterraneo.

Introduce e modera

Giorgio Vittadini, Presidente Fondazione per la Sussidiarietà

Presentazione del Rapporto:
Alberto Brugnoli, Professore di Economia applicata, Università degli Studi di Bergamo

Intervengono
Sergio Bassanetti, Vicepresidente UCIMU-Sistemi per produrre
Carlo Borgomeo, Presidente Fondazione CON IL SUD
Chiara Carotenuto, Ufficio Studi PwC
Adriano Giannola, Presidente SVIMEZ
Vito Grassi, Presidente Unione Industriali Napoli
Amedeo Lepore, Professore ordinario di Storia economica, Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli"
Umberto Ranieri, Presidente Fondazione Mezzogiorno Europa

Registrazione obbligatoria a: fondazione@sussidiarieta.net




Quando

Dove

Personaggi