Seguici su:

Eventi

Gallarate (Va): Beethoven ed il suo tempo

IX Festival di musica classica "Spirto Gentil"

Si è concluso il Festival di musica classica “Spirto gentil” giunto alla sua 9a edizione, organizzato dal Centro culturale Tommaso Moro con il patrocinio e la collaborazione dell’Assessorato alla cultura di Gallarate
Il tema di quest’anno “Beethoven: il genio, l’uomo” è stato svolto in 4 momenti.
Dopo la brillante guida all’ascolto tenuta lo scorso 13 settembre dal M° Giovanni Fornasieri e la apprezzata lezione- concerto tenuta da Francesco Pasqualotto per le scuole sabato 22 di mattina, si sono succeduti due concerti di eccezionale levatura vuoi per i brani proposti che per la qualità degli interpreti
Nella serata di sabato 22 davanti a un pubblico foltissimo ed entusiasta, Natasha Korsakova e Manrico Padovani, violinista greco-russa lei, svizzero lui, hanno suonato rispettivamente la sonata op. 30 n 3 e la sonata op. 47 “ Kreutzer”, accompagnati dal pianista Francesco Pasqualotto: un’interpretazione magistrale e coinvolgente.
Domenica 23 il pianista Filippo Gorini, unico italiano ad aver vinto il premio Beethoven a Bonn, ha offerto al pubblico l’eccezionale interpretazione di due tra le più belle sonate per pianoforte solo: la gigantesca op.106 “Hammerklavier” e la stupenda op.111, l’ultima prodotta dal genio tedesco. Opere difficilissime da suonare, che richiedono anche al pubblico la disponibilità a lasciarsi condurre nella profonda e a volte imprevedibile ricerca di Beethoven.
All’uscita da tutti i concerti l’espressione dei volti degli spettatori, ma anche dei musicisti è stata un misto di ammirazione e gratitudine per la bellezza accaduta e riconosciuta: un chiaro invito a proseguire pensando alla decima edizione del festival.


SCARICA LA LOCANDINA CON IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA MANIFESTAZIONE

Quando

Dove

Organizzato da

Personaggi