Seguici su:

Eventi

Tolentino (Mc): L'umorismo un modo di guardare la realtà

Premio Colsalvatico

Serata conclusiva con spettacolo di intrattenimento intervallato da letture e proiezioni delle opere selezionate dalla Giuria tecnica e sottoposte al voto della Giuria Popolare del Premio Colsalvatico 2018. Dopo la “forzata” interruzione del 2016, torna l'Ottava edizione del Premio Colsalvatico promosso dal Circolo Culturale "Tullio Colsalvatico" dal 2002 dal titolo "L'umorismo un modo di guardare la realtà".
Ha senso, con le difficoltà che viviamo, proporre a Tolentino, nel nostro territorio ferito, il Premio con a tema l’umorismo? Vogliamo sottolineare lo sguardo sulla realtà, da cui può derivare rabbia o disperazione, se il giudizio parte dalla sottolineatura del limite, proprio ed altrui, a cui non c’è rimedio e speranza, oppure l’ironia e l’umorismo per la consapevolezza che comunque l’impotenza, l’incapacità, fino al peccato, non sono l’ultima parola sulla vita.
Mai abbiamo creduto all’umorismo come una forma di evasione dalla realtà, una parentesi nella vita, per fare un po’ di aria nei polmoni, prima di rituffarsi a vivere in apnea, senza respirare.
Come pure crediamo che l’umorismo non sia derisione. Esempi di questo ne abbiamo visti molti, a partire dai grandi autori come Chesterton, Lewis, Campanile, Marchesi, Guareschi,… Fino anche al nostro Colsalvatico, che trasmette questo sorriso in molti dei suoi racconti.
In una città come Tolentino, luogo della Biennale internazionale dell’Umorismo voluta dal geniale sindaco Luigi Mari (autore anche della caricatura di Colsalvatico, logo del Premio la macchia è una nostra interpretazione) nel 1961 e mai interrotta, sede di un Museo unico nel suo genere.


Quando

Dove

Organizzato da