Seguici su:
  • Eraclea (Ve): Io ero buono

    Incontro testimonianza con Maurice Bignami

  • Foto @RadioSpazio103

    Udine: Un puest par ducj

    Happening 2018

  • ph Marco Tartaglia © 2018

    Ascoli Piceno: Sogni di cartapesta

    Presentazione del libro di Davide Colletta

  • Verona: Giuseppe il misericordioso

    Spettacolo teatrale di Pietro Sarubbi

  • Crema (Cr): A tutti parlo di te

    Concerto di Benedetto Chieffo

  • Rimini: Giorgio la Pira. La fede cambia la vita e la storia

    Presentazione del libro di Valerio Lessi

  • Rimini: Attraverso il mare del desiderio

    Spettacolo inaugurale della XXXIX edizione del Meeting

  • Rapallo (Ge): Il drago

    Rappresentazione teatrale tratta dall'opera di Evgenji Lvovitch Schwarz

  • Cassano Magnago (Va): Lasciateci cantare

    Concerto di Walter Muto e Carlo Pasrtori

  • Centri Associati

    Estero
    Eventi
    La questione
    "Ricordi dal sottosuolo"

    L'abisso di Baudelaire, l'inferno di Rimbaud, De profundis di Wilde. E il sottosuolo di DOSTOEVSKJI. Nei suoi "Ricordi dal sottosuolo" (1864) egli lascia il salotto buono e scende giù, in profondità, ovvero va scandagliare il CUORE SPEZZATO, da cui prorompono le grandi domande di un senso vero per la vita. L’ideologia illuminista ha imprigionato l'esistenza in un salotto impeccabile e soffocante. Allora l'«io» preferisce discendere nei meandri profondi, lì dove si accampa l'evidenza di un «male» radicale. «Sono un malato.. Sono un malvagio. Sono un uomo odioso»: questo l'incipit dei "Ricordi dal sottosuolo". La sua «coscienza raffinata» lo rende odioso agli uomini «immediati e d'azione». Egli, con la sua «noia» sofferta e con le sue incalzanti domande di Origine e Destino, sente tremare la terra sotto i piedi: «Come farò io ad esser tranquillo? Dove le ho io le cause prime su cui poggiare?». Egli sa che l'attivismo borghese è da uomini «stupidi e limitati», i quali in nome degli...

    Iscriviti alla newsletter Resta aggiornato sull'attivita' di AIC
    Rivedi il Meeting di Rimini 2018

    Rivedi tutti gli incontri della XXXIX edizione del Meeting per l'amicizia fra i popoli che si è tenuto a Rimini da Domenica 19 agosto a Sabato 25 agosto 2018 dal titolo Le forze che muovono la storia sono le stesse che rendono l'uomo felice.

    Book Corner

    "Leggere è andare incontro a qualcosa che sta per essere e ancora nessuno sa cosa sarà" (Italo Calvino). Tutti i libri presentati al #meeting18 presso il Book Corner.

    AIC consiglia