Seguici su:
  • Cucciago (Co): Onda su onda, il cosmo si rivela

    Incontro con Sabrina D’Antonio e Ornella Piccinni

  • Casale Monferrato (Al): Govindo il dono di Madre Teresa

    Presentazione del libro di Marina Ricci

  • Bari: Gioventù Studentesca

    Presentazione del libro di Marta Busani con Eugenio Capozzi, Gaetano Piepoli e Costantino Esposito

  • Forlì: Lejeune e la scoperta della trisomia 21

    Incontro con Pierluigi Strippoli

  • Luino (Va): La bellezza disarmata

    Presentazione del libro di Julián Carrón con don Stefano Alberto, Marco Fazio e Pietro Merlo

  • Milano: La vita che domanda

    Incontro con padre Mauro Lepori e Ferruccio De Bortoli

  • Verona: Cattolici e Ortodossi, la bellezza di un incontro

    Convegno con mons. P. Pezzi e V. Legoyda

  • Milano: Giussani e Guardini. Ogni cosa diviene avvenimento

    Presentazione del libro di Monica Scholz-Zappa

  • Succivo (Ce): Un gobbo snob

    Spettacolo teatrale con Gianni Aversano

  • Centri Associati

    Estero
    Eventi
    La questione
    La vita con Govindo è stata drammatica, misteriosa e bellissima

    «La vita di ognuno è attraversata da possibilità che vale la pena non lasciarsi sfuggire, perché Dio si manifesta così.» Con queste parole si può riassumere la testimonianza di Marina Ricci, giornalista, al Centro Culturale "Alberto Gai" a Casale Monferrato (Al), lo scorso 24 febbraio. Per vent’anni vaticanista del Tg5, a un certo punto della vita si è trovata di fronte a un treno in corsa e ha deciso di saltarci sopra al volo. Adesso, a due decenni di distanza, riflette sulla decisione di allora e può affermare, fatti alla mano, che quel treno proprio non lo doveva perdere, perché ha rappresentato l’occasione per riafferrare la propria vita e il suo significato.
    «Quando sono stata mandata a Calcutta per la prima volta dal mio direttore Enrico Mentana per seguire da vicino la malattia di Madre Teresa e visitare le case delle Missionarie della Carità, il primo impatto con la città è stato devastante. Vedere da occidentale tutta quella gente...

    Iscriviti alla newsletter Resta aggiornato sull'attivita' di AIC
    In attesa di Papa Francesco a Milano

    Ci incamminiamo verso l’evento della visita papale con il desiderio che non si riduca ad esperienza di una emozione intensa e passeggera: sia piuttosto una grazia che conforti, confermi, orienti la nostra fede, nel nostro cammino verso la Pasqua.

    La vita con Govindo è stata drammatica, misteriosa e bellissima

    «La vita di ognuno è attraversata da possibilità che vale la pena non lasciarsi sfuggire, perché Dio si manifesta così.» Con queste parole si può riassumere la testimonianza di Marina Ricci, giornalista, al Centro Culturale "Alberto Gai" a Casale Monferrato (Al), lo scorso 24 febbraio.

    AIC consiglia